Tradizioni Wiki RSS

Elemento centrale della cultura buddista coreana, Yeongsanjae è una rievocazione della consegna da parte di Buddha del Sutra del Loto sul Vulture Peak in India, attraverso la quale vengono espressi messaggi filosofici e spirituali del buddismo e le persone presenti sviluppano l'autodisciplina. Yeongsanjae inizia con un ricevimento rituale per tutti i santi e gli spiriti del cielo e della terra e si conclude con un rituale di addio che rappresenta le usanze del regno ultraterreno del Buddha, con canti, ornamenti cerimoniali e varie danze rituali come la danza dei cembali, la danza del tamburo e il cerimoniale abito da ballo. Gli altri componenti includono una purificazione rituale, una cerimonia del tè, il ...

Per saperne di più

Sia un deposito che una vetrina per la tradizione della regione di eseguire arte popolare, questa espressione culturale culmina in festival su larga scala ogni cinque anni in Estonia e Lettonia e ogni quattro anni in Lituania. Questi grandi eventi, che si svolgono nell'arco di diversi giorni, riuniscono fino a 40,000 cantanti e ballerini. I partecipanti appartengono per la maggior parte a cori amatoriali e gruppi di ballo. I loro repertori riflettono l'ampia gamma di tradizioni musicali negli Stati baltici, dalle più antiche canzoni popolari alle composizioni contemporanee. Diretti da direttori di coro professionisti, bandleaders e istruttori di danza, molti cantanti e ballerini si esercitano durante ...

Per saperne di più

La produzione di barkcloth è un antico mestiere del popolo Baganda che vive nel regno di Buganda nel sud dell'Uganda. Tradizionalmente, gli artigiani del clan Ngonge, guidati da un kaboggoza, il capo artigiano ereditario, hanno prodotto tessuti di corteccia per la famiglia reale di Baganda e il resto della comunità. La sua preparazione coinvolge uno dei più antichi savoir-faire dell'umanità, una tecnica preistorica che precede l'invenzione della tessitura. La corteccia interna dell'albero Mutuba (Ficus natalensis) viene raccolta durante la stagione delle piogge e poi, con un processo lungo e faticoso, battuta con diversi tipi di mazze di legno per dargli un ...

Per saperne di più

Ogni anno, nei quattro giorni precedenti la Quaresima, il Carnevale di Barranquilla offre un repertorio di danze ed espressioni musicali provenienti da diverse sottoculture colombiane. A causa della sua posizione geografica situata sulla costa caraibica e dello sviluppo commerciale durante il periodo coloniale, la città di Barranquilla divenne uno dei centri commerciali più attivi del paese e un luogo in cui convergevano le popolazioni e le culture europee, africane e indigene. La fusione di varie tradizioni locali permea numerosi aspetti del carnevale, in particolare i balli (come esemplificato dal mico y micas delle Americhe, dal congo africano e dal paloteo di origine spagnola), ...

Per saperne di più

La città di Binche si trova a sud di Bruxelles, nella provincia belga dell'Hainaut. Ogni anno, nei tre giorni che precedono la Quaresima, ospita feste di carnevale che mobilitano il centro storico e attirano folle di visitatori stranieri. Con radici che risalgono al Medioevo, la famosa celebrazione di Binche è considerata uno dei carnevali di strada più antichi d'Europa sopravvissuti. Dall'inizio di gennaio, un'atmosfera di allegra operosità pervade la città mentre migliaia di Binchois producono costumi sontuosi e partecipano a prove di batteria e balli a tema. La domenica di grasso, che segna l'inizio ufficiale del carnevale, le strade di Binche e ...

Per saperne di più