Cultura orale del Semeiskie

Cultura orale del Semeiskie

Le comunità di Semeiskie sono formate da un gruppo di cosiddetti "vecchi credenti", una comunità confessionale originata dal tempo dell'istigazione della Chiesa ortodossa russa nel diciassettesimo secolo.

Storia di Semeiskie

La loro storia è segnata dalla repressione e dall'esilio. Durante il regno di Caterina la Grande, i credenti nel "vecchio sistema" di varie regioni della Russia dovevano trasferirsi nella regione del Transbaikal in Siberia, dove vivono ancora oggi. In questa remota area, hanno conservato elementi della loro rispettiva cultura, formando una distinta identità di gruppo.

Lo spazio culturale del Semeiskie, ad est del lago Baikal, rappresenta un residuo delle espressioni culturali della Russia pre-diciassettesimo del secolo. La comunità, per un totale di circa 200,000, parla un dialetto della Russia meridionale con prestiti da bielorussa, ucraina e Bouryat. Il Semeiskie praticava ancora antichi rituali ortodossi e perpetuava attività quotidiane basate principalmente sul culto della famiglia - il termine Semeskie si riferisce a "coloro che vivono in famiglia" - e forti principi morali.

Cultura Semeiskie

Sono inoltre caratterizzati da abiti tradizionali, artigianato, abitazioni, dipinti, ornamenti e cibo, nonché dalla loro musica. Notevoli anche i loro cori polifonici, che eseguono canzoni tradizionali durante le feste di famiglia e le feste popolari. Queste canzoni sono conosciute come "drawl" e sono radicate nella musica liturgica russa del Medioevo.

Transizione culturale

Marginalizzate fino alla fine del periodo sovietico, le comunità hanno dovuto adattarsi alla trasformazione socioeconomica, comprese le pressioni delle nuove tecnologie che tendono a standardizzare una serie di elementi di questa cultura.

La popolazione di "Old Believers", considerata la custode delle tradizioni, è in costante declino. Tuttavia, una reale volontà di proteggere questo patrimonio è dimostrata da varie iniziative, in particolare dalla creazione del Centro culturale Semeiskie nel villaggio di Tarbagatay.


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione