Yeongsanjae

Yeongsanjae

Elemento centrale della cultura buddista coreana, Yeongsanjae è una rievocazione della consegna da parte del Buddha del Sutra del Loto sul Vulture Peak in India, attraverso la quale vengono espressi messaggi filosofici e spirituali del buddismo e le persone presenti sviluppano l'autodisciplina.

Yeongsanjae inizia con un ricevimento rituale per tutti i santi e gli spiriti del cielo e della terra e si conclude con un rito d'addio che rappresenta i modi del regno ultraterreno di Buddha, con canti, ornamenti cerimoniali e varie danze rituali come la danza dei piatti, la danza del tamburo e la cerimonia cerimoniale danza del vestito.

Gli altri componenti includono una pulizia rituale, una cerimonia del tè, la dedicazione di una farina di riso al Buddha e ai Bodhisattva, un sermone che invita il pubblico alla porta della verità e un pasto rituale per i morti per congratularsi con loro per il loro ingresso in paradiso.

Conservato principalmente dall'Ordine del buddismo coreano Taego con sede a Seul, lo Yeongsanjae è tenuto nei templi di tutta la Repubblica di Corea per aiutare tutti gli esseri ad entrare nel mondo della verità adorando e ammirando il Buddha, le sue leggi e i suoi monaci. La cerimonia serve come uno spazio importante per la trasmissione di valori e forme d'arte e per la meditazione, l'allenamento e l'illuminazione.


lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione