Suono di strumento cinese di tipo Guqin Fuxi

  • IN OFFERTA
  • Prezzo di listino $ 890.00
Tasse Incluse Spedizione calcolata al checkout.


  • Modello: Fuxi guqin / Sound of guqin
  • Materiale del corpo: Abete
  • Inclusa: 1 * Guqin (cetra cinese) / 1 * un set di corde di ricambio / 1 * un sacchetto / 1 * panno per la pulizia
  • Taglia: 123 x 21,5 cm
  • Cultura: Asia (Vedi più strumenti musicali sul nostro Negozio asiatico )
  • SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTO IL MONDO
  • Consegna: Epacket (cartone abbastanza ben confezionato)
  • Torna alla homepage e scopri di più regali insoliti

STORIA DI GUQIN

La storia del Guqin, un antico Cinese strumento musicale, è lungo che dura da 3,000 anni. Sebbene simile, non dovrebbe essere confuso con un altro Cetra cinese strumento, il guzheng, che ha dei ponti.

Leggenda narra che il qin, il più venerato di tutti gli strumenti musicali cinesi, abbia una storia di circa 5,000 anni. Questa leggenda afferma che le figure leggendarie della Cina preistoria - Fuxi, Shennong e Imperatore Giallo - sono stati coinvolti nella sua concezione. Quasi quasi tutti i libri e le raccolte di tablature pubblicati prima del ventesimo secolo lo dichiarano come le origini reali del qin, anche se questo è ora visto come mitologia.

È menzionato in documenti cinesi risalenti a quasi 3,000 anni e sono stati trovati esempi in tombe da circa 2,500 anni fa. Gli zither non agitati scoperti nelle tombe del sud mostrano strumenti simili che lentamente si allungarono e avevano meno corde, ma non sono nominati nelle tombe.

La tradizione cinese dice che il qin originariamente aveva cinque stringhe, ma poi ne furono aggiunte due su 1,000 BCE, realizzandone sette. Alcuni raccomandano che zither più grandi con molte stringhe diventino gradualmente più piccoli con sempre meno stringhe per raggiungere sette. È discutibile se gli strumenti del sud possano essere chiamati "qin" o semplicemente parenti del sud di uno strumento del nord che non è sopravvissuto. Le origini esatte del qin sono ancora un argomento molto continuo dibattito negli ultimi pochi decenni.

Lo antico la forma del qin era più corta di quella di oggi e probabilmente suonato solo con stringhe aperte. Questo perché la superficie di questi primi qin non era liscia come il moderno qin, le corde erano molto distanti dalla superficie, avevano incisioni sulla superficie (che avrebbero reso impossibile lo scorrimento) e non contrassegnavano le posizioni armoniche per poter indicare al giocatore che li avrebbe giocati.